Orlando : ‘corruzione e mafia hanno dimensioni intollerabili’

Quasi tutti noi siamo corrotti o corruttibili nella quotidianità delle nostre vite.
Su più larga scala questi comportamenti creano mafia e incentivano la corruzione che diventa dilagante.
Questo porta ad uno Stato inicuo ed a politici corrotti; tutto continua a peggiorare oltremisura.
La corruzione e la mafia si combattono fin dalle culle e da grandi, con la volontà di migliorarsi, far bene e del bene; nel confrontarsi con altre culture più efficienti ed ordinate di noi.
Poche mele marce contagiano le buone. Sempre severità e voglia di giustizia non di giustizialismo.
L’informazione a cui siamo abituati è una strumento incentivante anche del pessimismo dilagante e con la logica aberrante del tutto va male non si va da nessuna parte.
Le buone e belle notizie non fanno notizia perché vale la scellerata logica del mal comune mezzo gaudio.
Ci piace sentire sempre, in tv o sui giornali, ciò che di negativo ci circonda così non ci dobbiamo sforzare nel migliorarci e nel migliorare la società. Tiger !

Urlo per coprire il bisbiglio della mia coscienza
Mangio per non sentire fame d’amore
Piango per lavare l’onta delle mie ferite
Prego per ringraziare del tanto che ho
Sorrido per imitare la carezza di Dio
Mi alzo per vedere il mondo dall’alto e con coraggio
Mi vesto per coprire il freddo delle mie ineguatezze
Ballo per stare ancora sul quel cavallo a dondolo
Corro per fuggire dai doveri quotidiani
Salto per raggiungere me stesso
Cado e mi rialzo
Ancora cado e mi stupisco sempre: ancora sono vivo.
Tiger !

Soldati al fronte
Se guardi dentro l’odio, l’odio guarderà dentro te; se troverà un degno compagno non ti lascerà più; se troverà un degno avversario sarà per sempre guerra e la spunterà solo chi per primo non si arrenderà. Tiger !

Parte della felicità nasce dall’accontentarsi di ciò che si è; un’altra dal non accontentarsi e superarsi; un’altra ancora dall’essere sollevati per l’infelicità altrui.
In sintesi infelice è colui che non ama e non si ama. Tiger !

Prostituzione ! Prostituzione ! Prostituzione ! Semplice. Niente prostitute per le strade. Mano dura. Niente quartieri a luci rosse. Chi vuole fare quel mestiere si cerchi appartamenti ad hoc sperando sul beneplacito degli altri condomini e delle tante persone per bene che vi ci abitano comprese tante brave mogli che fanno quello stesso mestiere all’ombra o all’oscuro dei tanti mariti che non disdegnando l’eros a pagamento, a sorpresa si ritroveranno a far l’amore con la propria moglie di nome SALLY con foto mascherata ed inserzione sul baratto. Io non glielo do… il beneplacito. Tiger !

Sbarchi, sbarchi e ancora sbarchi. Ogni uomo ha diritto di essere libero e di andare in ogni dove a cercar fortuna ma spesso a trovar la morte. Evitiamoli quest’ultima opzione con politiche serie, buone ma rigorose. Evitiamoci altresì di trovar la nostra sfortuna quando a mille a mille li incontriamo ai semafori.
I loro racconti di fame e disperazione spesso covano odio, ribellione, furbizia, disprezzo e più di qualche finta lacrima. Se li acquistiamo qui in Italia dobbiamo avere il coraggio di farci carico di tutto il pacchetto. Io me ne faccio carico. Ma ben in mente che un uomo è una cosa complicata. Un uomo affamato, da terre lontane e di cultura aliena, ancor di più. Troppe discussioni in merito sono solo ciance. Tiger !

Greta e Vanessa a casa. Salvini e le destre le volevano morte pur di non pagare il riscatto. E se fossere state loro figlie o parenti. Lacrimoni e suppliche allo stato da chi ora fa tanto il gradasso . Si perde sempre l’occassione di dire la cosa giusta. Pagare il riscatto e andarle a prenderle a tutti i costi ! Ma anche rimproverare chi ha di queste velleità umanitarie: attenti al lupo ! Urlare a tutti in tv e per la strada: statevene a casa è meglio, poichè c’è tanto da fare anche qui e gli italiani con voi non hanno soldi da buttare. Tiger !

Greta e Vanessa a casa. Salvini e le destre le volevano morte pur di non pagare il riscatto. E se fossere state loro figlie o parenti. Lacrimoni e suppliche allo stato da chi ora fa tanto il gradasso . Si perde sempre l’occassione di dire la cosa giusta. Pagare il riscatto e andarle a prenderle a tutti i costi ! Ma anche rimproverare chi ha di queste velleità umanitarie: attenti al lupo ! Urlare a tutti in tv e per la strada: statevene a casa è meglio, poichè c’è tanto da fare anche qui e gli italiani con voi non hanno soldi da buttare. Tiger !

Charlie Hebdo giornaletto che stava scomparendo dalle edicole secondo la democratissima legge del mi piace/non mi piace. La sua tiratura era limitatissima fino a quando i fratelli Kouachi non lo hanno riesumato con il loro imperdonabile gesto. 5 milioni di copie e traduzione in 16 lingue. Così come è imperdonabile la sovvenzione economica che è arrivata da più parti (in primis dal governo francese) milioni di euro per rivitalizzare un giornaletto più o meno simpatico ma offensivo e volgare oltremodo che continua a scatenare la reazione indignata dei credenti in tutto il mondo con sparatorie, rivolte, morti e feriti. E allora ? Allora viva Charlie, viva la libertà di stampa, viva la democrazia ma senza sovvenzioni: andava lasciato al suo destino di estinguersi per copie invendute. Infatti le sue copertine si commentano da sole. Per i pochi aficionados di Charlie dico: meglio sfogliare un giornaletto porno mentre si ride guardando un pò di satira in tv. Fa meno male… a tutti. Tiger.